Monday, January 02, 2006

Bacco e la scoperrta del Vino

Narra una leggenda, che il giovane Bacco in viaggio verso Nasso, vide una piccola pianta a lui sconosciuta. Incuriosito la sradicò dal terreno e la mise con un pò di terra in un osso di uccello. Durante il viaggio la pianta crebbe a dismisura, tanto che dovette prima spostarla in una tibia di leone e poi in una mascella d'asino. Giunto a destinazione il dio piantò con cura quello che ormai era diventato un arbusto. Da esso nacquero dei grappoli succulenti, spremuti i quali ottenne il primo purpureo dolcissimo vino.
Questa leggenda simboleggia gli effetti progressivi del vino sull'uomo, dapprima leggero e canterino come un uccello, poi ardito come un leone, infine cocciuto e tonto come un somaro.

Come presentazione non c'è malaccio, ma, per rendere l'idea di come intenderò utilizzare questo spazio, dovevo cominciare dall'inizio.
Appena mi sarò organizzato un pò meglio, inserirò argomenti enologici (of corss) ma
anche di carattere mangereccio, come ad esempio, cos'è la mora romagnola o il fassone Piemontese e perchè no risponderò (se sarò in grado) alle vostre domande.
Per ora GRAZIE a Starpitti e a tutta la Barricaia.

Ora e Sempre Prosit.

8 Comments:

At 2/1/06 8:22 pm, Blogger StarPitti said...

Benvenuto a Xbacco.

Attendiamo con ansia il nuovo argomento che hai aperto con questo post.

So che completerai il tutto dopo cena, anche se il commento non è in bozza puoi sempre modificarlo e ripostarlo. Inserisci l'immagine, il resto l'ho sistemato io.

GRANDEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE, COSì SI FA, CI SI LANCIA!!!!!

 
At 2/1/06 8:46 pm, Blogger Marco said...

sempre leggeri e canterini!
bella Billo!

 
At 3/1/06 1:37 am, Blogger Black Paul said...

Una spanna sopra.. si parla di un'altra categoria.. Il Blog si rivela superiore alle più rosee aspettative.. Ho sorriso compiaciuto quando ho visto anche Xbacco nell'allegra compagnia!!

Il profeta dice: Bavi tutti..
Ma sopratutto.. Bravo.. Xbacco!!

 
At 3/1/06 3:05 am, Blogger Xbacco said...

Adesso che ho recuperato i pezzi che avevo perso "non so dove" il post è + tost.
Buona notte.
A presto e in alto i calici.

Ora e Sempre Prosit

 
At 3/1/06 9:42 pm, Blogger Pastaboy said...

avanti a degustare il diVIN nettare!

KE VE LO DIKO A FARE!
PASTABOY , cià belli!

 
At 4/1/06 1:03 pm, Blogger Fedone said...

bella Billy!Benvenuto!

 
At 5/1/06 10:22 am, Blogger redlady said...

Billino, fai un bel post sulla fassona pimontese e sui presidi slow food, e poi uno sui vini, almeno imparo quello che non mi insegni a lavorare...scherzo!!! Potresti anche pensare ad un post sulla nostra fantastica selezione di formaggi, non sarebbe male la cosa...comunque bella la storia di bacco, non la conoscevo, complimenti!!!! Un saluto a tutti!!!

 
At 6/1/06 5:23 pm, Blogger Tattamich said...

Ed eccolo, mancava solo lui, un grande benvenuto a xbacco.

 

Post a Comment

<< Home