Friday, May 12, 2006

...Bufera nel pallone...riflessioni


Tutto comincia con Big Luciano (mica il Tenore) e la Vecchia Signora e giu' ad infamare ancora memori del caso doping e del Dr. Agricola. Poi saltano fuori Michele Padovano (?) e Gianluca Vialli (!), il primo coinvolta in traffico di droga dalla Spagna e dal Marocco mentre il secondo per uso - subito negato- di cocaina.
Non da ultimo viene menzonato Gigi Buffon (IL PORTIERE DELLA NAZIONALE, mica pizza e fichi!!!!!) avrebbe arrotondato, e qui il condizionale è d'obbligo visto che tutti sono innocenti fino a prova contraria, il gia' lauto stipendio con delle scommesse non del tutto lecite.

Molto maliziosamente viene da pensare che sia l'ambiente juventino ad essere "malsano".....io l'ho fatto ma poi mi sonop dovuto ricredere...Lazio, Fiorentina, Milan (e qui bisogna ricordare che il Milan retrocesse in serie B per una storiazza di calcio scommesse, era la stagione 1979/80) ......sembrerebbe una pratica ben stabilita.

Chi ne esce comunque sconfitto è il gioco del calcio che perde credibilita' e trasparenza...Ha ragione Flavio Briatore quando dice che per molti si è infranto un sogno: il gioco del calcio, la passione degli italiani e la nemesi delle italiane....con che coraggio si va al mondiale se sorge il dubbio che alla fine qualcuno se l'e' gia' messo in tasca.

Il gioco è diventato business e nessuno ci sta a perdere...passino pure gli Abramovich (il Chelsea ha vinto la sua seconda Premier Legue consecutiva) che spendono e spandono e i Moratti che spendono ma non vincono mai (lapsus! vincono solo Coppe Italia!).

Personalmente sono disgustato e tutta la mia comprensione va a chi tutte le domeniche va allo stadio nella speranza di vedere uno spettacolo LIVE e non qualcosa di realizzato ad hoc secondo un copione prestabilito.

Evidentemente Mani Pulite non ha insegnato nulla...altro ambiente, stessa storia.

14 Comments:

At 13/5/06 3:01 pm, Blogger Ambisinistro said...

Vorrei suggerire una chiave di lettura alternativa della vicenda...

Sono anni, che l'argomento del lunedì mattina, per una larga parte della popolazione maschile italiana, è il dubbio rigore assegnato alla Juventus, la svista arbitrale a favore della Juventus, l'eccessivo recupero che ha consentito alla Juventus di vincere una partita ormai pareggiata...

Il fatto contestato si riferisce al campionato corrente? No, si riferisce al campionato 2004/2005. Le intercettazioni telefoniche si riferiscono allo stesso periodo.

Qualsiasi ragione abbia impedito l'utilizzo di quelle intercettazioni telefoniche allora rimane valido anche oggi, sportivamente parlando.

Allora perchè oggi sì, ieri no?
Si può essere Juventini o no, ma rimane assodato che, più o meno onestamente, la Juventus è la squadra italiana che ha vinto di più.
Perchè proprio oggi si vuole stordire l'opinione pubblica con un fatto di portata colossale come la retrocessione in serie B della più importante squadra calcistica italiana?

Ieri non ne era al corrente nessuno?

siori e siore si accettano commenti...

 
At 14/5/06 12:21 pm, Blogger Union-Jack said...

prima di commentare aggiungo gli ultimi aggiornamenti......Buffon che si presenta in procura spontaneamente e che definisce "a rischio " la sua partecipazione al mondiale...per non parlare delle sanzioni disciplinari.....Buffone piu' che Buffon !

Il Ct della nazionale, Marcello Lippi, beccato a dialogare con Moggi su chi convocare o meno in nazionale per partite ufficiali, definiche le intercettazioni come "peccati veniali".....sara' bene ricordargli che non ha ancora un rinnovo di contratto per il dopo-mondiale???

Ora, per rispondere all'amico Ambisinistro, io non so perche' siano saltate fuori proprio adesso, poco prima della ultima giornata di campionato....se ne potrebbe discutere come per il caso Provenzano, subito dopo le elezioni...sono pure speculazioni.
Io mi attengo ai fatti: per molto tempo, gli Italiani sono stati presi per il c#l# !!! La Juve nonostante il suo prestigioso passato non è diversa dal Genoa che lo scorso anno per aver comprato una partita è stato retrocesso e penalizzato con 3 punti. Prima di tutto bisogna appurare se Moggi&C agivano con il consenso -esplicito o meno- della societa'.

e poi ripeto, il Milan gia' ci è cascato una volta.....se dovesse ricascarci....altro che chiamarli Pirlo, scusate pirla !!!

a vag a studier !

 
At 15/5/06 4:23 pm, Blogger Ambisinistro said...

Ritengo che il momento in cui gli avvenimento accadono non sia mai casuale.

Per stare leggeri, questo è un sintomo del cambiamento degli equilibri in tema di potere economico e politico in atto in Italia (già da diversi anni).

Con il vecchio Avvocato ancora in vita una cosa del genere non sarebbe mai accaduta e le truffe a favore della Juventus erano già in atto...

Salute UJack!

 
At 15/5/06 5:44 pm, Blogger Buridone said...

Non è un problema di calcio, ovviamente, ma di mala gestione del potere e di abuso dello stesso, riscontrabile in altri N ambiti del nostro belpaese. Oggi il calcio, ieri le interecettazioni di Storace, e poi dei furbetti che manovrano soldi che non esistono o che sono di altri, gli scandali degli enti benefici e delle associazioni di pseudo-volontariato...si può continuare all'infinito, tanto il problema è nostrano. Resta un solo gravissimo fatto, ossia che come al solito confermaiamo la nostra (errata?) nomea di "mafiosi" spaghetti e mandolino, e proprio alla vigilia dei mondiali.
Ovvio che non è colpa degli inquirenti nè dei giornalisti ma di chi commette il reato, qui certamente con dolo. Ma neppure io credo alla casualità degli avvenimenti. Dovevano proprio aspettare fino ad ora? O non potevano aspettare ancora un po', almeno la fine dei mondiali? Suvvia, un po' di campanilismo, se non proprio di buon gusto, ogni tanto ci vuole!

 
At 15/5/06 8:42 pm, Blogger Pastaboy said...

scusate se intervengo, ma da fedelissimo tifoso felsineo credo di averne diritto più di chiunque altro! La mia amata squadra del cuore credo sia rimasta l' ultimo esempio di umiltà , di sacrificio , di trasparenza nei bilanci .Questa politica da sempre adottata dal Bologna F.C.1909 ha sempre costretto la squadra ad un organico costruito attorno a giocatori semisconosciuti abituati a stipendi che rispetto ad altri risultano miseri .Tutto per contenere i bilanci , per non sforare .Il vecchio presidente(Beppe Gazzoni ) ci sta rimettendo la propria casa e parte del patrimonio , per essersi permessi qualke "sfizio" che era a fine carriera ( Baggio R.)per sognare come mai almeno una volta nella vita . Gazzoni ,che sicuro della propria posizione di onesto e pulito come la sua squadra ,per primo aveva denunciato tutto il marcio che stava nascendo .
Risultato : Bologna in b con tutto in regola senza una makkia !(Squadra e presidente troppo scomodi in federcalcio all'epoca)
In serie A rimangono squadre come la LAZIO ke nemmeno erano sicure di iscriversi al succesivo campionato !

E' uno schifo ! Hanno distrutto uno degli sport piu' belli al mondo . Ci hanno privato della magia e di quel tuffo al cuore nel vedere il pallone che gonfia la rete !

Maledetti AVIDI!

 
At 15/5/06 8:53 pm, Blogger StarPitti said...

Per U-Jack: Non hai le prove ed il condizionale è d'obbligo. Troppo fazioso (parliamo dei presenti perchè ne abbiamo abbastanza), l'Avvocato almeno manteneva sempre un certo equilibrio, discutibile sicuramente, ma reggeva le fila di quella coda di personaggi che farebbero a gara per prendere il posto di un Burattinaio come Moggi, e che probabilmente, sono gli stessi che hanno aperto il vaso di Pandora in questo preciso momento. Gli stessi che, anni fa, facevano affari con lui, scambiando giocatori, rolex e favori, gli stessi che bramano il potere che solo pochi possiedono veramente. L'Avvocato questo lo sapeva bene, Moggi no di certo!

Per tutti gli altri: Moggi ha forviato il mercato, chi fa le regole sono gli stessi giocatori e Moggi era un gran bell'arbitro, veramente poco simpatico e molto losco. Non ci voleva di certo un genio per capire in che mondo sguazzava. E non ci vuole nemmeno un genio a capire che la FIGC passa di male in peggio, prima Matarrese e dopo Carraro...per non parlare dell'enorme conflitto d'interessi impersonato dall'altro ben poco simpatico Galliani, altro galoppino dei potenti. Voglio proprio stare a vedere se Moggi sarà solo il capro espiatorio del momento o si tirerà all'inferno tutti quelli che se lo meritano. SPERIAMO!


Le tecniche che gentaglia come Ricucci ha utilizzato in campo finanziario, Aggiotaggio, insider trading, turbativa d'asta...come dice il Buridone, sono tecniche applicabili ad N ambiti.
Ed a proposito di N campi, i giochi sono sempre gli stessi, chi detiene il potere detta le regole. Moggi è niente, perchè di calcio non si muore, ma forse di politica si. E se è vero che i soldi portano potere...Dio ci scampi dai Moggi, dalle Triadi, dai presidenti della FIGC tutti... e dai Presidenti operai.

Mi vien da dire che basta sbagliare a telefonare e il gioco si rompe. Quindi se è vero che una squadra come la Juve ha vinto grazie a questi giochetti con i cellulari, mi spiegate a chi cazzo telefona Moratti?


Baci a Vossia!

 
At 15/5/06 10:05 pm, Blogger Union-Jack said...

STOP ! FERMI TUTTI !!!

ragazzi ma tutte le sfighe capitano solo alla JUVE ??? Prima il doping e adesso gli arbitri ? Io non voglio essere di parte e non mi reputo fazioso, lo Zio Fester come Presidente non piace a nessuno.
Ma avete letto che ha detto oggi Moggi ? che ha agito cosi' per salvarsi dai prepotenti.....insomma, lui è la vittima...senza parole.
Ha ben replicato Zeman (personaggio scomodo al calcio italiano gia' da qualche anno perche' di sassolini dalle scarpe se ne è tolti parecchi): Moggi non deve lasciare il calcio...sono gli altri a dovergli impedire di esercitare la sua professione.

e, per piacere, non cogliamo l'occasione per mettere sul'altare l'Avvocato a cui riconosco soltanto il pregio di essere stato FURBO.

Il potere corrompe ??? Si tratta di un luogo comune: corronpe chi è disponibile a piegarsi
Gli italiani = pizza, pasta, mafia e mandolino ??? sfondiamo una porta gia' spalancata.

indirettamente ha ragione Pastaboy....dove girano troppi soldi (e i calciatori sono pagati troppo per quello che fanno)....c'e' inevitabilmente del marcio ma questo per 2 motivi: 1) i soldi attirano loschi figuri 2) i cosiddetti "onesti" tollerano la presenza dei loschi figuri e lasciano fare a loro il lavoro sporco.

a prescindere che se ero io l'arbitro, che Lucianone Moggi ha chiuso a chiave nello spogliatoio (se vi fosse sfuggito qui si parla anche di sequestro di persona) e di cui successivamente si è vantato in una telefonata intercettata, gli mollavo 2 pizze PRIMA e una bella denuncia DOPO.

io propongo di togliere 2 scudetti alla juve, uno a testa a Roma, Lazio e Milan e di darli in beneficienza all'Inter.
Poi farei il seguente esperimento (deformazione professionale): farei giocare l'Inter in serie B e secondo me non tornerebbbe in serie A....ma si sa, è tutta colpa degli arbitri.

viva la spontaneita'....viva Zeman e viva Di Canio il quale ha commentato: "Se sapevo che era tutto combinato, mi risparmiavo di farmi il culo in allenamento"....come dargli torto.

UJ

 
At 15/5/06 11:22 pm, Blogger StarPitti said...

...facciamo così:
-l'avvocato, che non era solo furbo, rimane dov'è, a lui il posto è già stato assegnato.
-Moggi in galera a fianco di Ricucci
-Galliani compagno di cella
-Carraro ai lavori forzati nei cantieri Matarrese, ce n'è uno proprio qui vicino a noi....
-gli arbitri sostituiti tutti per possibile vizio, con vincolo di 10 anni ad intraprendere la carriera giornalistica, di ridicoli come cesari non ce n'è bisogno
-moratti al ricovero ad imboccare biscardi e maurizio mosca
-di canio a visitare un campo di concentramento per imparare l'educazione e a smetterla di far l'ipocrita, perchè uno che si fa il culo di giorno per farsi le narici la sera non è un gran fenomeno...e la bocca la deve tener chiusa
-berlusconi (..il meno furbo) sta bene così, già servito...
-provenzano preseidente della lazio
-gli scudetti della Juve icriminati, vanno tolti e non riaggiudicati a nessuna squadra, (ci manca anche che rubino al ricco per dare allo sfondato)
-zeman a casa sua a parlare di mafia, così non dura 2 mimuti, visto che almeno noi abbiamo la pasta e la pizza in più di loro e che dimostriamo di essere democratici nel lasciare agli extracomunitari libertà di espressione, vorrei vedere il contrario...
-partite gratis per tutti sui canali pubblici, così tutti gli introiti dei diritti se ne vanno in fumo insieme agli stipendi dei giocatori, alle quotazioni in borsa ecc...
-il bologna in serie A con 10 punti di vantaggio alla prima giornata, poi se vuole lo scudetto, gambe in spalla e poche lamentele.

Tutti a giocare a Curling d'inverno, mentre d'estate, sotto il sole d'agosto, si gioca a calcio, invece di andare in Sardegna da quel pxxxo di Briatore... così facciamo prima.

A ferro e fuoco il palazzo della FIGC. Ci si fa una bella fondazione no-profit.

...peccato che se in Italia, il tempo e i giornalisti hanno riabilitato loschi figuri come Craxi (che è morto pure lui quindi taccio per parcondicio) e Andreotti, aspettatevi Moggi, tra 10 anni, nuovo presidente della FIGC... e vi sta pure bene.

Con grazia e garbo, sempre il Vs.... *pitti

 
At 15/5/06 11:44 pm, Blogger Union-Jack said...

OFF TOPIC
me la volevo tenere per un'altra accasione ma la lancio' li a BOMBA:

[..]quando Andreotti ci lascerà, gli toglieranno la Scatola Nera dalla gobba e solo allora sapremo tutta la VERITA'.

presa in giro su internet.
-----------------------------------
IN TOPIC
ti sei dimenticato di Mughini.......

 
At 16/5/06 12:07 am, Blogger Pastaboy said...

CARISSIMI IO SONO STATO UNO DEI PRIMI A CONDANNARE GAZZONI PER LA RETROCESSIONE DEL BOLOGNA, MA OGGI COME LA MAGGIOR PARTE DI KI TIFA FELSINEO LO SOSTENGO IN PIENO : CI HA MESSO ANZI RIMESSO DEL SUO PER IL BENE DI TUTTI !
ADESSO NON SERVONO A NIENTE I FALSI DEMERITI CHE I FALSI BUONISTI AMMETTONO PER COPRIRSI IL CULO ULTERIORMENTE E CERCARE DI TRATTENERE IL "TAPPO"( VEDI QUELLA BELLA M...A DI DIEGO DELLA VALLE KE FA IL FENOMENO A VICENZA E POI FA ALTRETTANTO DIFRONTE AD UN OPINIONE PUBBLICA FORTE ED IMPORTANTE COME QUELLA SPORTIVA PUR DI NON RIMETTERCI 80 MILIONI DI EURO SI FA AIUTARE DA MOGGI A NON RETROCEDERE : KE DELUSIONE ! C'è KI PER FAR L' ONESTO CE NE HA CACCIATI MOLTI DI PIU'!).
RAGAZZI TUTTO è DOCUMENTATO PRESSO LA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI NAPOLI DOVE 5 MAGISTRATI ONESTI E PULITI NEL 1994 SONO PARTITI AD INDAGARE DA UN GIRO DI SCOMMESSE SUL CALCIO PER ALLARGARE LE INDAGINI ALLA ORMAI FAMOSA "PIOVRA"!
NON ESISTE NIENTE DI CAMPATO PER ARIA !
I 10 PUNTI NON CI SERVONO E NEMMENO LO SCUDETTO !A BOLOGNA CI BASTA UNA SQUADRA FORTE CHE DIVERTA E CHE OGNI TANTO CACCIA LA PAGA ALLE GRANDI ! ( SEMPRE SE QUESTE ULTIME RIESCONO AD ISCRIVERSI AL PROSSIMO CAMPIONATO, ALTRIMENTI ADDIO DIVERTIMENTO !)

BUONANOTTE FURBETTI DEL PALLONE . MI DISPIACE STAVOLTA NON CI SONO SCUSE AVETE C....O FUORI DAL BUCO E LA PUZZA SI SENTE!
L' UNIKO MERITO DEL POVERO AVVOCATO E DI SUO FRATELLO SAREBBE STATO SOLO QUELLO DI TENERE A FRENO , COME HANNO FATTO PER ANNI , UN BRANCO DI MALFATTORI LIMITANDO I DANNI .
PACE ALL' ANIMA LORO !
AUGURI A TUTTI!

 
At 16/5/06 5:45 pm, Blogger Marco said...

Sarò semplicista… però, ricordo un personaggio molto noto che “saltando” da un teatro all’altro, proponendo spettacoli di notevole successo, spesso predica: “…il calcio dovete iniziare ad odiarlo! Lo dovete odiare!”. Credo che qualche biglietto d’ingresso allo stadio in meno e qualche tv spenta in più, di sicuro, non guasterebbero, anzi…
Bye

 
At 18/5/06 7:21 pm, Blogger Union-Jack said...

......e la saga coninua.....per aggiornamenti in tempo reale consiglio di consultare la gazzetta dello sport.

che sputt@namento.....

 
At 18/5/06 8:40 pm, Blogger Pastaboy said...

ADESSO ESONERANO ANKE LIPPI E PRETENDONO DI SOSTITUIRLO AL VOLO CON UN ALTRO TECNICO ,MAH!

MI SEMBRA DI SOGNARE ! DITEMI KE E' UN BRUTTO INCUBO !
K...O! MA KE FIGURA ANDIAMO A FARE AI MONDIALI ? FORSE MEGLIO RITIRARE LA NAZIONALE !

KE MONDO DI MERDA !

VERGOGNATEVIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!

 
At 19/5/06 8:09 am, Blogger Ambisinistro said...

Starpitti ha commentato: "gli scudetti della Juve icriminati, vanno tolti e non riaggiudicati a nessuna squadra".
In linea di principio, sarebbe corretto se il calcio fosse uno sport...
Ma i diritti televisivi, montepremi e tutto l'indotto di cui la Juve si è indebitamente appropriata dove li mettiamo?
Allora quei campionati sono stati giocati per scherzo? Alle squadre che, come il Bologna amato dal Pastaboy, sono retrocesse anche perché la loro fettina di torta non gli permetteva di mangiare abbastanza, cosa gli diciamo?

Secondo me la soluzione di non assegnare i campionati contestati non è corretta. A meno che, impossibile in Italia, non si ripartissero più equamente i soldini delle stagioni incriminate (come se le altre stagioni fossero state corrette e non truccate)...

Chi ha dato, ha dato, chi ha avuto, ha avuto... Scordiamoci il passato. Perdoniamo Moggi e la Juve tutta, che, in fondo, si sono solo difesi da quelli più potenti di loro (la Juve ha vinto più scudetti di tutte le altre squadre attualmente di serie A messe insieme).

 

Post a Comment

<< Home